martedì 28 febbraio 2017

AIC ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA… perché iscriversi!


Forse è solo la mia opinione e non conta molto, ma tutti i celiaci diagnosticati e le persone affette da dermatite erpetiforme, dovrebbero iscriversi ad AIC!
Il Gruppo AIC è formato dalla Federazione, dalla Fondazione Celiachia, dall'impresa sociale Spiga Barrata Service e da 20 Associazioni Regionali e ha come obiettivo quello di permettere alle persone affette da celiachia o da dermatite erpetiforme di vivere la propria vita in modo sereno e consapevole.
 Il fine ultimo è far sì che non esista la diversità e cresca l’attenzione sociale nei confronti della patologia.
AIC si batte perché ogni celiaco e la propria famiglia, siano informati e consapevoli in merito alla malattia e grazie a questo, ne migliori la condizione di vita.
L’associazione lavora anche per sensibilizzare le Istituzioni in merito alla normativa e i medici per quanto riguarda la diagnosi e la terapia; inoltre promuove la ricerca scientifica.  
Si impegna affinché il celiaco possa muoversi con tranquillità attraverso i contesti sociali che frequenta, ovvero: scuole, mense e ambienti di lavoro.  
Come tutti sappiamo grazie ad AIC abbiamo a disposizione i mezzi per affrontare in modo diverso la vita quotidiana; sappiamo quali sono i prodotti e i ristoranti sicuri.
Inoltre AIC possiede una visione internazionale del problema e offre diversi aiuti e contatti nella programmazione di viaggi all’estero.

martedì 21 febbraio 2017

GOCCIOLE SENZA GLUTINE... FINALMENTE!


Per tutti i celiaci diagnosticati non proprio in tenera età, c'è qualcosa per cui provare nostalgia.
Un dolce di Natale, la torta di mele, la focaccia del panettiere... insomma ognuno ha il suo "cibo dei ricordi".
So che non è proprio il massimo a livello di salute, non è fatto in casa e non appartiene neanche alla tradizione, ma il mio cibo dei ricordi è un biscotto! Un biscotto industriale, che probabilmente conteneva (o contiene ancora) litri di olio di palma e altri ingredienti non proprio salutari: LE GOCCIOLE!
Quando ero bambina, tra i genitori che lavoravano entrambi e le mie mille attività la vita era frenetica, ma quando c'era un pomeriggio libero da passare in casa e magari era inverno, io e mia madre facevamo il tè e non potevano mai mancare le Gocciole, con la loro scioglievolezza burrosa e le gocce di cioccolato, ricordo ancora come se fosse oggi!
Beh quel sapore non l'ho mai più risentito, prima di acquistare questo prodotto: i biscotti con gocce di cioccolato Lazzaroni.
Voi mi direte che non è proprio la stessa cosa, ma rispetto a tutti gli altri assaggiati, ci siamo molto vicini!
Quindi qualche pomeriggio fa ho ripetuto il rito, fatto il tè e riassaporato qualche minuto della mia infanzia... e a voi casa manca di più???

lunedì 20 febbraio 2017

AGRITURISMO SENZA GLUTINE … FATTORIA LAGHETTO!



Pranzo domenicale in agriturismo … sarò sincera, non è una delle situazioni che io preferisco, si mangia molto, capita che le pietanze non siano sempre di ottima qualità e solitamente c’è molta confusione. 
Diciamo che preferisco situazioni più soft, dove è possibile trovare cibo di qualità in porzioni meno abbondanti e dove posso essere più tranquilla riguardo alla contaminazione da glutine.
 La Fattoria Laghetto però, mi ha davvero stupito!
Gli ospiti vengono accolti in un’atmosfera molto rilassata: un salone luminoso con il camino acceso; il pranzo è abbondante nel suo complesso, ma le porzioni sono regolate e la qualità del cibo è davvero ottima.
Ho iniziato con un antipasto di salumi, pane fritto, verdure in pastella e in agrodolce e due tipi di pane gluten free. Ho proseguito con risotto al radicchio e taleggio e tagliatelle al ragù di cinta; di secondo un ottimo arrosto di tacchino ai funghi e una portata di carne rossa e per finire addirittura un tris di dolci: panna cotta all'arancia, sorbetto al limone e tortino al cioccolato.
Una delizia per il palato e un ambiente piacevole in cui conversare in compagnia.
Dopo il pranzo, nonostante sia inverno, abbiamo potuto fare un giro nella fattoria e nella stalla, per vedere gli animali: cavalli, oche, maiali e pecore; il posto è infatti molto adatto anche ai bambini.

Agriturismo: promosso a pieni voti!!!

domenica 12 febbraio 2017

BUFFET... L'INCUBO DEL CELIACO!



Ecco la frase che mi sono sentita ripetere più spesso da quando sono celiaca, davanti ad un buffet: "Ah è vero tu di questa roba non puoi mangiare niente... scusa volevo passare a prenderti qualcosa, ma poi mi sono dimenticata..." DELUSIONE TOTALE...
Puoi metterla come ti pare, pensare che almeno manterrai la linea e non mangerai cibo spazzatura, ma nel profondo del tuo cuore sentirai sempre un senso di tristezza ed esclusione. Perché il cibo è compagnia, convivialità e condivisione e tutto questo ad un celiaco manca.
Certo non è sempre così, per esempio io ho degli amici stupendi che mi fanno sempre trovare qualcosa senza glutine o che addirittura pensano in funzione mia, cene gluten free per tutti; ho anche una famiglia stupenda che si sacrifica ogni giorno per non fare entrare il glutine in casa, ma in altre occasioni (sul lavoro, ai meeting aziendali, quando sono con altri amici...) mi sento così... un po' sola... e voi come vi sentite?


sabato 11 febbraio 2017

Pasta fresca senza glutine e non solo... CASA UMBRA!





Abbiamo assaggiato per voi i freschi di CASA UMBRA, un marchio di prodotti artigianali senza glutine, che produce in particolare pasta fresca, ma non solo, anche specialità dolciarie (cantucci) e prodotti da forno in genere, legati alla tradizione umbra come per esempio la torta al formaggio.
  • Parliamo di INGREDIENTI: una delle cose che ho più apprezzato di questi prodotti è che si differenziano dalla produzione industriale comune, utilizzando quelle che io definisco le materie prime "vere"; burro e uova nei biscotti, ricotta e Grana Padano DOP nei ravioli, insomma niente preparazioni artificiali.
  • CONSISTENZA: tasto dolente per le preparazioni senza glutine, arginato da Casa Umbra con l'utilizzo di amido di frumento deglutinato e alcuni addensanti che possiamo definire i più naturali: guar, xantano e psyllium. La prova del nove per quanto riguarda la consistenza è far assaggiare i prodotti a persone non celiache e vedere la loro reazione. Vi posso assicurare che le tagliatelle di Casa Umbra che ho condito con gamberi e zucchine sono andate a ruba anche tra i non celiaci!
  • GUSTO: con queste premesse il gusto non poteva che essere eccellente... assolutamente promossi!
Al momento potete trovare i prodotti di Casa Umbra, nel loro shop annesso al laboratorio, che si trova in Via Piemonte, Loc. S. Luciola a Spello in provincia di Perugia, ma anche in alcuni dei rivenditori specializzati gluten free sempre in Umbria. Ci sono però progetti su cui non possiamo ancora dare anticipazioni certe, che riguardano la grande distribuzione.
Casa Umbra spedisce comunque prodotti in tutta Italia.
Trovate maggiori info sulla lorro pagina Facebook: https://www.facebook.com/casaumbra.it/ 


domenica 5 febbraio 2017

PIZZA SENZA GLUTINE... UNA DELLE MIGLIORI DA ROSSOPOMODORO!




Una delle migliori pizze senza glutine che io abbia mai assaggiato resta comunque quella di Rossopomodoro, la famosa catena di pizzerie nepoletane sparsa un po' in tutta Italia.
Ogni ristorante la prepara in modo leggermente differente; c'è chi la fa un po' più alta, chi un po' meno, chi più abbrustolita e chi no.
La lista delle pizze è diversificata in modo molto coerente, ovvero non ci sono troppe alternative, cosa che mi farebbe pensare ad una scarsa gestione dell'argomento "contaminazione", ma ci sono un numero di scelte sufficienti ad accontentare il palato di tutti i celiaci presenti.
Infatti è possibile ordinare: margherita, capricciosa, pizza bianca con prosciutto, funghi e stracciatella e infine la mia preferita: la verace (pomodoro, bufala, basilico e olio extravergine di oliva campano a versato a crudo).
La pizza senza glutine viene preparata a parte, inoltre non viene cotta nel forno a legna ma in un apposito forno elettrico non contaminato.
Anche i locali Rossopomodoro non fanno parte del circuito AIC, ma vengono formati direttamente dalla società leader nella produzione di prodotti senza glutine Schaer, che gli fornisce direttamente gli impasti, ho reputato quindi la situazione abbastanza affidabile. 
Oltre alla pizza potrete gustare anche una buona birra senza glutine e un tiramisù!


giovedì 2 febbraio 2017

RISTORANTE CINESE SENZA GLUTINE A MILANO... TA HUA!

 

Per chi vuole riscoprire i sapori della cucina orientale senza glutine Ta Hua è la scelta migliore!
Non parliamo di cucina cinese in generale ma di piatti tradizionali di Hong Kong, da gustare all'interno di un'atmosfera elegante e raffinata, nei dintorni della Stazione Centrale di Milano.
Segnalo che questo ristorante non fa parte dei locali del circuito AIC (Associazione Italiana Celiachia) ma è uno dei pochi posti in cui ho potuto valutare personalmente la competenza dello staff a livello di conoscenza delle regole di preparazione di un piatto senza glutine.
Sul menù potrete scegliere tutti i piatti contrassegnati da un puntino verde, che sono quelli eseguibili in modalità gluten free.
Tra questi ci sono: involtini vietnamiti (una sorta di involtino primavera con carne e spaghetti di riso), zuppa di miso, ravioli al vapore, pollo Kung Pao (con verdura e anacardi), gamberi fritti e tanti altri piatti compresi ottimi dessert!
Dite sempre all'inizio della cena che siete celiaci e affidatevi ai camerieri per la sceltà del menù, sono estremamente preparati!
Potrete completare la cena con birra senza glutine e anche la salsa di soia vi sarà consegnata a parte.
Se volete cenare in questo ristorante nel weekend vi consiglio di non presentarvi senza prenotare è sempre molto richiesto, anche se l'atmosfera all'interno risulta molto tranquilla e riservata.
Promosso a pieni voti all'interno della lista dei ristoranti etnici che hanno fatto della cucina senza glutine uno dei loro cavalli di battaglia!